Algerini Gioielli, ovvero l’arte del “savoir faire” italiano

In un momento epocale di crisi, instabilità ed incertezza, oggetti senza tempo quali i preziosi, rappresentano beni “rifugio” da custodire e tramandare. Puntando, soprattutto, sulla supremazia di emozioni e narrazioni, nel nuovo paradigma della relazione con il consumatore, che ha alzato l’asticella delle sue aspettative ed ora è alla ricerca di “segni d’amore” e vuole essere amato, nel contesto di un mercato sempre più ispirato alla nuova Umanizzazione della tecnologia.